Scarti (Repertorio dei matti della città di Parma)

Uno era ospite della fattoria di Vigheffio. Un giorno l’associazione Ottavo Colore aveva organizzato una mostra alla fattoria. Foto, testi e video che parlavano delle discriminazioni nei confronti dei gay e di come potessero essere superate grazie allo sport che, si sa, educa al rispetto reciproco e allo stare insieme e tutte quelle cose lì. Raccontano che insieme ad un amico quel tale stesse sulla soglia della stanza dov’era stata allestita l’esposizione. I due spiavano dentro, apparentemente incuriositi. Allora uno degli organizzatori si era avvicinato e li aveva invitati a entrare per dare un’occhiata, ma lui – serissimo – aveva risposto bisbigliando sottovoce: “No, dentro meglio di no. Lì dentro sai, ci sono quelli strani”.

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s